normativa energetica lombardia

Le categorie di interventi sugli edifici secondo la normativa vigente

La vecchia generazione di normativa sull’efficienza energetica stabiliva i limiti da rispettare in funzione dell’inquadramento amministrativo dell’intervento. Così se un cappotto era fatto nell’ambito di una manutenzione straordinaria andava rispettata la semplice trasmittanza della parete, mentre se era nell’ambito di una ristrutturazione era necessario verificare l’EPh complessivo.

Con le nuove norme (decreto requisiti minimi) questo abbinamento viene meno e le verifiche da fare dipendono invece da altri parametri. Pensiamo possa essere utile riassumere in uno schema le principali tipologie di intervento in modo da rendere più facile il loro inquadramento.

Schema tipi intervento

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *