Dati progetto

Novembre 2016

Ricerca Università di Brescia

Progettisti
prof. Alberto Arenghi
ing. Isaac Scaramella
ing. Giovanni Mori
ing. Valeria Sellitto

Nell’ambito di una ricerca svolta dall’Università degli Studi di Brescia coordinata dal Prof. Alberto Arenghi abbiamo collaborato all’esecuzione di test di laboratorio mediante camera climatica su materiali innovativi a basso spessore, al fine di verificare l’effettiva efficacia di tali sistemi.

La camera climatica è un apparato in grado di fissare le condizioni di temperatura su un lato di un campione di materiale edile, generando così una gradiente di temperatura e conseguentemente innescando un flusso di calore attraverso il campione.

I valori di flusso termico e temperature sono acquisiti per mezzo di sensori ed i dati sono poi rielaborati per determinare la conducibilità termica dei materiali.

Nel caso specifico, nel ciclo di prove qui descritto, sono stati anlizzati:

  • un pannello isolante di aerogel;
  • un rasante nanotecnologico.

Dalla ricerca è emerso che il pannello di isolante di aerogel rispetta le promesse del produttore, con una conducibilità termica di laboratorio pari a 0,0145 W/mK. a fronte di un valore dichiarato dal produttore di 0,015 W/mK.

Le prove sul rasante nanotecnologico hanno dato esito completamente diverso. La conducibilità termica misurata si attesta attorno a valori di 0.70 W/mK a fronte di un valore dichiarato di 0,0025 W/mK. In sostanza il valore misurato poco si discosta dai normali intonaci.