Dati progetto

Gennaio 2014

Committente privato

Progettisti
ing. Alessandro Fracassi

La “casa Marcolini” fu costruita in un periodo storico dove le esigenze abitative erano calibrate sui bisogni dell’epoca. La tecnologia costruttiva era semplice e il risparmio energetico non era un parametro considerato. Queste case devono spesso far fronte a problemi di elevati consumi e/o di mancanza di benessere per gli abitanti.

L’intervento su questo edificio residenziale si è posto come obiettivo il miglioramento del benessere interno e la riduzione dei consumi per il riscaldamento. All’interno di un progetto più ampio di riqualificazione la prima fase di intervento ha coinvolto la sostituzione dei vecchi serramenti a vetro singolo con sistemi più performanti e la coibentazione del soffitto del piano primo confinante con un sottotetto freddo e non isolato.

In fase di progetto si è deciso di coibentare dall’interno attraverso l’utilizzo di materiali multiriflettenti  contenuti in una controsoffittatura in cartongesso. Questa scelta ha permesso di ridurre al minimo l’abbassamento dell’altezza dei locali garantendo comunque le performance termiche ipotizzate e richieste dalla normativa per l’accesso alle detrazioni fiscali del 65%.

La coibentazione con l’ausilio di questi materiali oltre ad aumentare il comfort invernale contribuirà ad un miglior comportamento estivo dell’edificio con conseguente riduzione delle necessarie spese per il raffrescamento.